il Venerdì _ 36

Stavolta il venerdì arriva di domenica, non solo perché l’altra sera, dopo undici ore a lavoro mi son schiantata sul divano e addio mondo… no, stavolta se il Venerdì arriva di domenica c’è un motivo che va ben oltre la stanchezza ed è il compleanno di ieri. Mica uno qualsiasi, eh, ché a spegnere le candeline è stato proprio il Poliambulatorio in cui lavoro e di cui ormai vi racconto da mesi.

Ebbene si, ieri abbiamo festeggiato i nostri primi 10 anni. Usare il plurale mi par doveroso, prima di tutto perché là dentro siamo in diversi, e poi, diciamocelo, ‘sti 10 anni me li sento molto miei, visto che in questa squadra ci sono dall’inizio, da quando ero una giovane studentessa e a preoccuparmi erano solo gli esami universitari.

Da allora di cose ne son cambiate un bel po’. A preoccuparmi è arrivato altro: tipo il paziente incontentabile, quello irascibile, la giornata no del collega, la mia… e così, tra una preoccupazione e l’altra, è andata a finire che in questi anni da ragazzina che ero mi son fatta donna.

A volte penso che questo lavoro sia stato una disgrazia, ché se 10 anni fa non avessi avuto quel mal di denti che mi ha condotto qui, be’, forse adesso sarei dall’altra parte del mondo a far qualcosa di straordinario, come l’Eli o altri miei amici. Chissà… quel che è certo è che senza questo posto, senza le persone che lo animano ogni giorno, oggi non sarei quella che sono.
E poi, credetemi, con i tempi che corrono, anche star qua ed affrontare ogni giorno con tenacia e ironia non è affatto poco. L’affetto ed i sorrisi, che abbiam ricevuto ieri ne sono la prova. Oh, ce ne son stati così tanti, alcuni attesi, come quelli di Marigen, Ezio, Sivana, altri inaspettati, come quello di Luigi, che ce l’ha col mondo intero (talvolta anche con noi…), ma ieri c’ha tenuto a festeggiare insieme questo traguardo.

Quindi che dire, ragazzi?

Avanti così!!
Ché sebbene qua dentro di cose da migliorare ce ne siano diverse, i nostri passi mi sembrano percorrere una strada più che buona… lo dicono anche i nostri ‘diplomi’ 😜

dav

Autore: l_iRe

Segretaria di giorno, di notte scrivo. A trent'anni ho una doppia vita e a tratti ne azzardo una terza, tra amici, sogni, smarrimenti e amore... finché dura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *