Zona rossa? Meglio correre ai ripari.

Essere al passo coi tempi vuol dire anche questo: fare i conti col fatto che da domani la mia amata Toscana – come già altre regioni d’Italia – tornerà ad essere zona rossa.

Molti si staranno già chiedendo come affrontare al meglio questo secondo round.
Darsi ai fornelli? Al bricolage? Farsi tutt’uno col divano intrippandosi nell’ennesima serie tv di questo interminabile 2020? Diventare mastro degustatore di distillati? Correre al canile e adottare un cane?

Be’, qualsiasi cosa decidiate di fare cercate di essere felici. E soprattutto, lasciate un po’ di spazio per le persone che amate e per i libri, che zitti zitti riescono a dar vita a interi mondi. Vicini, lontani, talvolta sconosciuti.

Se poi il vostro desiderio è quello di ritrovarvi altrove sul serio, non posso che consigliarvi In fuga con me stessa, una raccolta di racconti di viaggio che, pagina dopo pagina, vi condurrà alla scoperta di splendide capitali d’Europa.

Preparate lo zaino, quindi, e procuratevi la vostra copia: in libreria, su bookabook e, udite udite, anche su bookdealer, il nuovo eccommerce che sostiene le librerie indipendenti.


Dublin _ Photo by Lucas Swinden on Unsplash

Autore: l_iRe

Segretaria di giorno, di notte scrivo. A trent'anni ho una doppia vita e a tratti ne azzardo una terza, tra amici, sogni, smarrimenti e amore... finché dura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *