Scrivere e parlare

“In fuga con me stessa” alla Libreria Gioberti di Firenze

Scrivere.
Vorrei farlo più spesso di quanto non lo stia facendo ultimamente.
Se potessi lo baratterei con il parlare, che invece è una cosa che faccio da mattina a sera e che non sempre mi viene bene: parole che saltan fuori troppo velocemente e talvolta confuse, tra C che svaniscono e parentesi che si susseguono a ripetizione.

Così ieri sera ho provato a unire le due cose, parlando di ciò che scrivo.
Ecco cos’è venuto fuori.

Grazie ancora ad Angelo e alla Libreria Gioberti di Firenze!!

#infugaconmestessa
#inlibreria
#raccontidiviaggio
#bookabook

Autore: l_iRe

Segretaria di giorno, di notte scrivo. A trent'anni ho una doppia vita e a tratti ne azzardo una terza, tra amici, sogni, smarrimenti e amore... finché dura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *